Working Paper Series in Public and Cultural Diplomacy

Obiettivi e scopi

La Working Paper Series in Public and Cultural Diplomacy (WPSPCD) ospita i contributi di studiosi, esperti e practitioners, italiani e stranieri, nei settori della diplomazia pubblica e culturale, nonché i lavori di tesi dei laureati nel corso di laurea magistrale in Public and Cultural Diplomacy (LM-81) che siano stati segnalati come meritevoli di pubblicazione da parte della commissione esaminatrice in seduta di laurea. Tutti i papers sono rivisti da almeno due reviewers scelti dal comitato editoriale. Gli autori si impegnano a seguire le norme e i criteri redazionali stabiliti dal comitato editoriale, il quale mantiene il diritto di richiedere tutte le correzioni necessarie agli autori e apportare modifiche stilistiche al testo pubblicato, previa comunicazione all’autore dello stesso.

 

Gli scopi della Working Paper Series in Public and Cultural Diplomacy (WPSPCD) sono: incoraggiare contributi scientifici originali su questioni e argomenti collegati alla diplomazia pubblica e culturale; promuovere la ricerca interdisciplinare e lo scambio di conoscenza tra accademici e practitioners; promuovere le iniziative organizzate all’interno del corso di laurea in Public and Cultural Diplomacy (LM-81) da parte di docenti e visiting scholars, quali guest lectures e conference proceedings; ospitare e dare visibilità ai lavori più meritevoli dei laureati del corso di laurea magistrale in Public and Cultural Diplomacy.

Ultime Pubblicazioni
  1. Alternative Dispute Resolution Mechanisms for Nazi-looted Art: the European Panels (di Arianna Lugoboni)