Sandro NANNINI (Docente Senior)

Curriculum vitae
Sandro NANNINI

Sandro Nannini è ordinario di filosofia teoretica e filosofia della mente all'Università di Siena.

 

 

Ha insegnato come visiting professor nelle università di Osnabrück, Oldenburg e North London ed ha promosso (e tuttora in larga parte mantiene) scambi didattici e di ricerca con le università di Brema, Amburgo, Bonn, Compiègne e Dublino. Si è occupato a lungo di filosofia delle scienze sociali e di filosofia analitica pratica. Da molti anni si sta interessando di filosofia della mente e delle scienze cognitive. In questo ultimo ambito è stato direttore dal 1999 al 2011 di un dottorato in scienze cognitive presso l'Università di Siena. Dopo aver approfondito la storia delle teorie sul rapporto mente-corpo dall'antichità ai giorni nostri, si sta ora dedicando alle prospettive di naturalizzazione della coscienza e della intenzionalità.

Pubblicazioni

Tra le sue pubblicazioni si possono ricordare, limitandosi unicamente ai libri dei quali è l'unico autore, "Il pensiero simbolico. Saggio su Lévi-Strauss" (Bologna, Il Mulino, 1981), "Cause e ragioni. Modelli di spiegazione delle azioni umane nella filosofia analitica" (Roma, Ed. Riuniti, 1992), "Il Fanatico e l'Arcangelo. Studi di filosofia analitica pratica" (Siena, Protagon, 1998), "L'anima e il corpo. Una introduzione storica alla filosofia della mente" (Roma-Bari, Laterza, 2002, nuova edizione aggiornata ed ampliata 2011), "Seele, Geist und Körper. Historische Wurzeln und philosophische Grundlagen der Kognitionswissenschaften" (Frankfurt a. M., Peter Lang, 2006), "Naturalismo cognitivo. Per una teoria materialistica della mente" (Macerata, Quodlibet, 2007); "La Nottola di Minerva. Storie e dialoghi fantastici sulla filosofia della mente" (Milano, Mimesis, 2008).

 

Inoltre ha curato il volume "Educazione, individuo e società in Emile Durkheim e nei suoi interpreti", Torino, Loescher, 1980, ed è stato cocuratore con H.J. Sandkuehler di "Naturalism in the Cognitive Sciences and the Philosophy of Mind" (Frankfurt a.M., Peter Lang Verlag, 2000), con C. Lumer di "Intentionality, Deliberation and Autonomy - The Action-Theoretic Basis of Practical Philosophy", (London, Ashgate, 2007) e con A. Zeppi di La mente può essere naturalizzata? (SeB Editori, Colle di Val d'Elsa (SI), 2013).

 

Pubblicazioni recenti

  • Il problema mente-corpo; una soluzione naturalistica. (video) - (slides scaricabili)
  • Time and Consciousness in Cognitive Naturalism (+ Comments and Replies), "Rivista Internazionale di Filosofia e Psicologia", 6, 3, 2015, pp. 458-473, 474-503, 504-513. (download)
  • La coscienza può essere naturalizzata?. In: NANNINI S., ZEPPI A. (a cura di), La mente può essere naturalizzata?. SeB Editori, Colle Val D'Elsa (Siena), 2013, pp. 117-142. (scaricabile in versione preprint)
  • Assassinio a Neurolandia: Un racconto di fantafilosofia. In: NANNINI S., ZEPPI A. (a cura di), La mente può essere naturalizzata?. SeB Editori, Colle Val D'Elsa (Siena), 2013, pp. 257-290. (scaricabile in versione preprint)
  • Inconscio, coscienza e intenzionalità nel naturalismo cognitivo. SISTEMI INTELLIGENTI (ISSN:1120-9550), 2013, XXV, pp. 453-467.
  • Realismo scientifico e naturalismo cognitivo. In: Roberta Lanfredini e Alberto Peruzzi (eds), A Plea for Balance in philosophy: essays in honour of Paolo Parrini. Edizioni ETS, Pisa, 2013, pp. 113-127.
  • I move,Therefore I am. RIVISTA INTERNAZIONALE DI FILOSOFIA E PSICOLOGIA (ISSN:2039-4667), 3, 2012, pp. 12-19.
  • L'anima e il corpo. Un'introduzione storica alla filosofia della mente, nuova ed. riveduta ed ampliata, Laterza, Roma-Bari, 2011.
  • La naturalizzazione delle rappresentazioni mentali. SISTEMI INTELLIGENTI (ISSN: 1120-9550), XXIII, 2011, pp. 41-58.
  • Kant e le scienze cognitive sulla natura dell'io. In: L. AMOROSO, A. FERRARIN e C. LA ROCCA (a cura di), Critica della ragione e forme dell'esperienza: Studi in onore di Massimo Barale, Ed. ETS, Pisa, 2011, pp. 415-432.
  • Cognitive naturalism and cognitive neuroscience: A defence of eliminativism and a discussion with G. Roth. In: M. DE CARO and R. EGIDI (eds), The Architecture of Knowledge: Epistemology, Agency, and Science. Carocci, Roma, 2010, pp. 35-56.
  • Orologi, menti e cervelli: riflessioni preliminari su tempo reale e tempo fenomenico tra fisica teorica e filosofia della mente. In: MARIA CRISTINA AMORETTI (a cura di), Natura umana e natura artificiale. Franco Angeli, MILANO, 2010, p. 135 - 153.
"Il problema mente-corpo; una soluzione naturalistica" - video