Marta CAMPANELLI

Curriculum vitae
Marta CAMPANELLI

Nel 2016 ha conseguito il dottorato di ricerca in Civiltà, Culture e Società dell’Asia e dell’Africa presso il Dipartimento Italiano di Studi Orientali dell’Università di Roma la Sapienza, specializzandosi in Lingua e Linguistica Araba con una tesi dal titolo: “Complessità e astrattezza della Tradizione Linguistica Araba: la teoria della reggenza e la contestazione di Ibn Madà al-Qurtubī”. È in possesso di un master in interpretariato arabo-italiano-arabo (conseguito presso la Scuola Superiore per Mediatori Linguistici di Vicenza) e della laurea specialistica in Lingue e Civiltà Orientali (dell’Università di Roma la Sapienza). È inoltre in possesso di vari diplomi linguistici conseguiti presso istituti e università di paesi arabi: Bourghiba school (Tunisi), Università di Aleppo, dipartimento di Lingua e Letteratura Araba, Qalam wa Lawh (Rabat), Arabic Center for Arabic Studies (Alessandria d’Egitto), Ahlan school (Alessandria d’Egitto).

 

Dal 2016 è docente a contratto presso l’Università per stranieri di Siena, dove tiene il corso di Lingua e Letteratura Araba per gli studenti della Laurea Triennale in Mediazione Linguistica e Culturale, e il Laboratorio di Traduzione Arabo-Italiano per gli studenti della Laurea Magistrale in Scienze Linguistiche e Comunicazione Interculturale.

È inoltre docente di Lingua Araba presso il CLE (Centro Lingue Estere dell’Arma dei Carabinieri) di Roma, dove insegna in corsi intensivi basici ed avanzati.

I suoi interessi di ricerca vertono attorno ai seguenti ambiti: Lingua e Linguistica Araba, didattica dell’Arabo come L2, Storia del Pensiero Grammaticale Arabo, Letteratura Araba Medievale, Traduzione: Arabo-Italiano.

Pubblicazioni
  • Verso la Semplificazione della Grammatica Araba: l’analisi linguistica di Ibn Maḍā’ al-Qurṭubī. Campanelli, M. In: M. Miranda (a cura di), Dal Medio all’Estremo Oriente: Studi del Dottorato di Ricerca in Civiltà dell’Asia e dell’Africa. Roma: Carocci, 2018.
  • Conflict in government (Tanāzu ̒): the treatment of the coordination reduction inside the Arabic Linguistic Tradition. Campanelli, M. In: Afroasiatica Romana. Proceedings of the 15th Meeting of Afro-Asiatic Linguistics, 17-19 September 2014, Rome. A. Agostini - M.G. Amadasi Guzzo eds. (Quaderni di Vicino Oriente XIII). Roma. 2017 (in corso di pubblicazione).
  • Semi-Automatic Data Annotation, POS Tagging and Mildly Context-Sensitive Disambiguation: the eXtended Revised AraMorph (XRAM). Campanelli M., Lancioni G., Pepe I., Pettinari V., Cicola I., Oliveri S., Garofalo L. In: arXiv.org, 2016 (http://arxiv.org/abs/1603.01833).
  • Complessità e Astrattezza della Tradizione Linguistica Araba: la teoria della reggenza e la contestazione di Ibn Maḍā’ al-Qurṭubī. Campanelli, M. Tesi di dottorato discussa presso “La Sapienza” Università di Roma, il 16/06/2016 (non pubblicata).
  • Riforma e semplificazione della Tradizione Linguistica Araba: Ibn Maḍā al-Qurṭubī e le prime contestazioni del metodo dei grammatici. Campanelli, M. In: A. Arioli (a cura di), Miscellanea Arabica 2015, pp. 43-60. Roma: Sapienza Orientale, Edizioni Nuova Cultura, 2015.
  • Arabic meaning extraction through lexical resources: A general-purpose data mining model for arabic texts. Campanelli M., Lancioni G., Pepe I., Silighini A., Pettinari V., Cicola I., Benassi L. In: IMMM 2013, The Third International Conference on Advances in Information Mining and Management, pp. 107-112, Lisbona, 2013.