Giacomo ROMANO

Curriculum vitae
Giacomo ROMANO

Giacomo Romano (Siena, 25/07/1971) ha ottenuto un Master of Arts alla State University of New York at Buffalo, dove è stato Fulbright graduate visiting student; è dottore di ricerca in scienze cognitive (dottorato di ricerca interdisciplina, indirizzo filosofia, Siena) e in filosofia della tecnologia (TU/e Eindhoven, NL). E' docente a contratto di Filosofia della mente per il modulo Mind & Language nel corso di laurea magistrale Linguistics and Cognitive Studies presso il Dipartimento di scienze sociali, politiche e cognitive dell'Università di Siena.

 

Dopo aver approfondito le sue ricerche sulla teoria dell'azione nella filosofia analitica, ha ampliato i suoi studi alla filosofia della mente e delle scienze cognitive, concentrandosi sul dibattito tra teoria della teoria della mente e simulazione mentale, sui problemi della coscienza e su questioni ontologiche relative al mentale e agli oggetti che si possono caratterizzare come prodotto del mentale (gli artefatti). Recentemente ha orientato la sua ricerca, ancora a livello embrionale, sul linguaggio interiore (inner speech).

Principali Pubblicazioni
  • "Prodotti della mente e contesto della comunicazione", Giornale di Metafisica, 1, 2017, pp. 299-316.
  • "Come è possibile la debolezza della volontà (nella filosofia di Donald Davidson)?", Paradigmi, 2, 2016, pp. 131-149.
  • "Syntactic structures and the conscious awareness of language experience. An intermediate level hypothesis" (in collaborazione con Francesco Marchi), Rivista internazionale di filosofia e psicologia, 2014, 2, pp. 169-183.
  • "Minimal personhood", IRIS, 2010, 2, pp. 183-195.
  • Thoughtful Things. An investigation in the descriptive epistemology of artifacts, 2009, Simon Stevin Series in the Philosophy of Technology, Delft University of Technology and Eindhoven University of Technology, NL.